Da lunedì 22 marzo 2010, nella settimana del MiArt, fiera internazionale di arte moderna e contemporanea, torna in Zona Tortona (con)TemporaryArt, un vero e proprio Fuori-Salone dell’arte, complementare alla Fiera, un evento  con proposte oltre gli schemi, ospiti internazionali, progetti inediti, spazi imprevisti, grandi artisti, giovani promesse, incontri, performance, temporary gallery. 26 mostre, 147 artisti italiani ed internazionali, 20 curatori. 10.000 visitatori attesi.

Superstudio Più presenta due guest star internazionali come  Shepard Fairey, artista divenuto fenomeno culturale con l’iconografia di Barack Obama, una delle più efficaci illustrazioni della politica americana, e Banksy, lo street artist dall’identità nascosta più discusso del momento. A cui si aggiungono la presentazione del libro e la mostra di Flavio Lucchini curata da Luca Beatrice; i fiori di Dany Vescovi, Fulvio Di Piazza, Felipe Cardeña e Corrado Bonomi; il progetto Cross Painting di Italian Factory con Cristiano Tassinari, Svetlana Grebenyuk, Daniele Girardi, Luca Conca, Desiderio, Andrea Zucchi e Alessandro Busci; la personale di Stefano Abbiati a cura di Gianluca Marziani. E ancora, nel Basement lo spazio dedicato ai giovani talenti a cura di Chiara Canali, con J&Peg, Daniela Cavallo, Elena Monzo, e Daniele D’Acquisto, in art.box l’installazione a cura di Alessandro Trabucco con Franko B, Michelangelo Galliani e Matteo Basilé, mentre in esterno sui muri del Superstudio il progetto di Art Kitchen con NEVE e Ivan e l’escavatrice-opera d’arte di Giacomo Cossio.

E poi le sorprese delle opere di grandi dimensioni “ExtraExtraLarge” a cura di Alberto Zanchetta e di piccole dimensioni “ExtraExtraSmall” a cura di Emma Gravagnuolo, la recycle art di Marillina Fortuna, la rassegna di video-art internazionale curata da Daniele Capra, gli oggetti pop di art design di Andy, e le installazioni cartoon di Umberto Voxci.

Non mancano gli eventi speciali correlati e le mostre in via Tortona e dintorni: l’asta Christie’s a Palazzo Clerici dei tombini art Metroweb che hanno invaso le vie di zona Tortona, la personale di Alfredo Rapetti ad Anfiteatro Arte, le collettive a Rojo®artspace e nello Spazio Closed, e le performance al Teatro Libero.

Il progetto prevede inoltre la partecipazione dell’Università IULM, che in qualità di main partner rinnova il suo impegno nell’arte contemporanea, coinvolgendo tra l’altro i suoi studenti nel ruolo di art assistant e diversificando così la sua presenza, già consolidata al MiArt, nelle fiere dell’arte.

Vernissage lunedì 22 marzo, ore 18.00-22.00. Ingresso libero.

(con)TemporaryArt, 22-30 marzo 2010, Zona Tortona e dintorni – Milano.

Roberta Ferrazzi
Benvenuto in I Love Zona Tortona & More! Ho fondato questo Lifestyle Blog nel 2009, dopo essermi trasferita nel quartiere di Zona Tortona a Milano, che è subito diventato casa. Quando non sono nella mia Egg chair a scrivere del mio quartiere preferito e delle cose che amo di più, lavoro come consulente di comunicazione online e off line (Shake your S communication) e racconto dei miei viaggi nel mio travel blog dedicato alle donne viaggiatrici LeCosmopolite.it. Amo il design, l’arte, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggio spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Per qualsiasi domanda in merito ai miei articoli o per collaborare con me, contattami! :)
http://www.shakeyour-s.com

Similar Articles

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.