SUPERDESIGN SHOW, il progetto espositivo firmato da Superstudio, pioniere del fenomeno del FuoriSalone che a reso Zona Tortona ciò che è oggi,  tornerà a stupire gli appassionati di design durante la Milano Design Week 2017.

SUPERDESIGN SHOW, che nel 2016 ha visto 130.000 visitatori per 17.000 mq espositivi, continua la sua mission verso qualità ed innovazione, affiancate quest’anno più che mai dalla ricerca e dalle contaminazioni. Un percorso che unisce grandi nomi del design, nuovi protagonisti e alcune tra le più prestigiose università del mondo. Un esclusivo contenitore di design a 360° che nasce dal progetto di Gisella Borioli con la direzione artistica dell’architetto Carolina Nisivoccia.

Dal 4 al 9 Aprile i visitatori potranno visitare:

♥ Le spettacolari installazioni Temporary Museum ed in particolare:

♥ L’eclettico Materials Village, a cura di Material ConneXion, che presenta un vero e proprio villaggio indipendente nel Art Garden di Superstudio con il meglio dell’innovazione dei materiali.
Si caraterizzerà per:

  • La mostra-evento New Materials for a Smart City, il futuro delle città intelligenti.
  • L’installazione di Studio Patricia Urquiola per 3M, sull’importanza di preservare le memorie per il futuro attraverso l’unione di architettura, design e la magia dei materiali.

♥ Time To Color! il tema dell’anno scelto da Superdesign per sottolineare una forte tendenza alla voglia di colore, trend estetico che pervade ogni disciplina.

  • Yokohama Makers Village presenta l’ultima collezione Flower/Metal, con tableaux di vasi di design
    in perfetto stile giapponese.
  •  Sunbrella, specialista dei tessuti da esterno altamente performanti, mette in scena le ultime colorate
    proposte e una mega installazione che accoglierà i visitatori all’ingresso del corpo centrale di Superstudio
    firmata dall’acclamato artista e fotografo francese Charles Pétillon.
  • Slide, leader della produzione di arredi luminosi stampati con la tecnica della moulded rotation in
    collaborazione con famosi architetti e noti artisti, presenta l’installazione Color Pop a cura di Roberto Paoli. Suoi anche gli arredi delle parti comuni.
  • Radici Contract, leader delle moquette made in Italy, presenta la sua collezione con colori ad effetti speciali, ccompreso l’immenso tappeto arcobaleno realizzato per Superdesign Show 2017 su disegno di Carolina Nisivoccia.
  • Dresswall, un sistema costruttivo evoluto che permette di realizzare elementi di comunicazione luminosi, leggeri e senza limiti di personalizzazione.

Le Università:

  • POLISH DESIGN, Tomorrow is Today, mostra collettiva che offre uno sguardo sul futuro del design polacco grazie alla partecipazione di 8 Università Statali e le loro facoltà di progettazione. Progetto a cura di Dorota Koziara e mostra organizzata da Academy Design Center di Łódź.
  • Keio, prestigiosa università giapponese porta avanti una significativa ricerca sulle necessità e le esigenze di vita pratica e quotidiana con soluzioni ad avanzata tecnologia presentate in una installazione interattiva curata da Manabu Tago.

♥ Discovering: People&Stories, con l’intervento artistico di Alessandro Guerriero e in collaborazione con eBay, apre al mondo degli autori, dei giovani, degli indipendenti, dei maker: un solo significativo oggetto per presentarsi sulla scena internazionale del design. Al centro della scena un grande tavolo di Guerriero con 300 fiori di legno realizzati artigianalmente su suo disegno dai ragazzi disabili di Sacra Famiglia e proposti al pubblico con offerta a favore della Associazione che li ospita e cura.

 

 

Selected Objects, mostra collettiva per proposte pret-à-vivre, da anni vetrina di interessanti e meno noti produttori italiani e esteri, proporrà tra le altre:

  • Il paesaggio urbano di Hong Kong attraverso la metafora della finestra di Ponti Design Studio
  • L’inaspettata leggerezza del marmo con le creazioni di Stefano Pasotti e Dario Martinelli di StoneLab
    Design.
  • Daard reinventa la valigia per i tempi moderni.
  • Budbrand rende portatili quelle cose che abbiamo sempre dato per scontato fossero impossibili da prendere in mano e portare in giro.
  • Delirious Eyewear porta i suoi occhiali unici no brand ispirati ad un design fatto di linee semplici e d’arte minimale.
  • Haberdashery celebra la bellezza dei colori col lampadario Canopy.

A questi si affiancano molti altri innovativi brand italiani ed internazionali quali Henzel Studio dalla Svezia, styleGREEN dalla Germania, NuAns by Trinity dal Giappone, LIAA Latvian Design dalla Lettonia, Zalaba Design dalla Svizzera, Keydi by Cappa Arredamenti, il progetto MARCA promosso e sostenuto dalla Camera di commercio di Torino in collaborazione con il Centro Estero per l’Internazionalizzazione, il gioco di (s)composizione di Castellani.it, le borse personalizzate ricche di accessori di Dampaì, le sneakers di Beyond, il caminetto “Diamonds&Flames” di Spartherm, le sedie “Chiavarina” supercolor di F.lli Levaggi, i prototipi di interfacce basate su smartphone di Digital Habits, l’arte composta dei pannelli d’arredo di D.AArte e i plaid di cashmere in oltre 30 colori di Masserano Cashmere.

♥ Food and drink design vede protagonisti:

  • PepsiCo con lo spettacolare progetto Mix It Up 2017, esplorazione tra passato, presente e futuro, di come cibo e bevande vengono consumati nella nostra società iperconnessa, che vede la partecipazione di Mathieu Lehanneur, Luca Nichetto, Fabio Novembre, lo Chef Davide Oldani, Studio Job, Patricia Urquiola e molti altri.
  • Prosecco Valdo che all’ora dell’aperitivo sul Roof presenta la nuova Valdo Rosè Floral Edition 2017, disegnata da Fabrizio Sclavi.

Last tecnology e interattività: vedere, capire e interagire per una esperienza diretta che non si dimentica.

  • Dassault Systèmes presenta lo “studio del futuro”, soluzioni all’avanguardia per il design creativo e la
    progettazione d’interni, per abbozzare nuove idee di prodotti direttamente in 3D su un tablet e
    visualizzarle subito con rendering fotorealistici in un ambiente virtuale immersivo interattivo.
  • Gore-Tex utilizza la realtà virtuale per comunicare la duttilità e il confort del materiale: ogni visitatore
    vedrà formarsi su un LED wall in modo interattivo un proprio profilo colorato e un diverso skyline naturale
    (urbano, roccioso, montuoso, marino, collinare…).

♥ Le mostre personali di tre artisti-designer declinate sul tema dell’anno TIME TO COLOR! 

Alessando Ciffo crea meraviglie col silicone spesso usato al posto di materiali tradizionali, oggetti e arredi coloratissimi, ma anche trasparenti e delicati come vetri di Murano.

  • Letizia Marino realizza fantasmagoriche superfici a spruzzi di colore con resine e acrilici stesi manualmente, fino ad ottenere tavoli e piani unici dal forte impatto pittorico.
  • Daniela Gerini spazia dall’habitat all’abito declinando la sua passione per il colore e l’arte in sapienti
    pennellate sui tessuti, in forme asimmetriche per gli arredi, in texture e insoliti mix per le sue lampade.
  • Special Guest Dejana Kabiljo, artista che opera nel campo del design famosa per le sue installazioniprovocazioni con una proiezione sul grande tema della bellezza e quanto la sua diversa percezione può influire sulla qualità della vita.
  • Una selezione delle più belle GIF dal mondo celebra il tema del colore con theGIFER-pills, un piccolo
    assaggio del festival theGIFER (Torino, 2-5 novembre 2017), un progetto internazionale nato per
    diffondere e promuovere la gif art (www.thegifer.org).

 

*E’ possibile pre-registrarsi sul sito di Superstudio Group.

Scopri tutti gli appuntamenti del Fuorisalone 2017!

Superstudio Più | Via Tortona 27, Milano

 

Roberta Ferrazzi
Benvenuto in I Love Zona Tortona & More! Ho fondato questo Lifestyle Blog nel 2009, dopo essermi trasferita nel quartiere di Zona Tortona a Milano, che è subito diventato casa. Quando non sono nella mia Egg chair a scrivere del mio quartiere preferito e delle cose che amo di più, lavoro come consulente di comunicazione online e off line (Shake your S communication) e racconto dei miei viaggi nel mio travel blog dedicato alle donne viaggiatrici LeCosmopolite.it. Amo il design, l’arte, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggio spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Per qualsiasi domanda in merito ai miei articoli o per collaborare con me, contattami! :)
http://www.shakeyour-s.com

Similar Articles

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.