Ingresso gratuito alla Fondazione Arnaldo Pomodoro sabato 9 ottobre 2010, per la sesta edizione della Giornata del Contemporaneo, promossa da Amaci (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani), l’associazione no profit che dal 2005 propone ogni anno un’occasione di coinvolgimento e confronto tra le diverse realtà museali associate e altre istituzioni che operano nel mondo dell’arte contemporanea in Italia.

Perciò porte aperte a mostre, laboratori e conferenze per presentare artisti e nuove idee. In particolare quest’anno la Fondazione Arnaldo Pomodoro si presenta come backstage, con visite guidate nei suoi spazi tra le opere in allestimento della prossima mostra di scultura dal titolo La scultura italiana del XXI secolo, per una rara dimostrazione pratica sulla concezione di museologia e museografia e sull’organizzazione degli spazi espositivi.
Verranno inoltre proiettati, durante tutta la giornata, diversi film documentario diretti da Ermanno Olmi, Sabina Bologna e Luca Cerri, che riflettono sull’origine della condizione industriale del quartiere dell’ex acciaieria Riva Calzoni, attuale sede della Fondazione Pomodoro, e sulla sua successiva mutazione in quello che è oggi una delle zone più interessanti e creative di Milano.

Come ogni anno Amaci instaura in occasione della Giornata del Contemporaneo una partnership con un’organizzazione attiva nel sociale: quest’anno sarà LILA (Lega italiana per la lotta contro l’AIDS), perchè Giornata del Contemporaneo significa anche sensibilizzare il pubblico verso i problemi della società.

Fondazione Arnaldo Pomodoro, sabato 9 ottobre 2010, 11.00 – 19.00, Via A. Solari 35 – Milano

Similar Articles

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.