La regina dei castelli di carta, il terzo ed ultimo capitolo della fortunata trilogia Millenium di Stieg Larsson, è di scena a partire da oggi nelle sale del Cinema Orfeo di Zona Tortona.
Diretto da Daniel Alfredson, l’ultimo capitolo della serie dello scrittore svedese trasposto sul grande schermo, riprende le fila del precedente lungometraggio La ragazza che giocava col fuoco.

Il terzo episodio si apre con il ricovero in ospedale della temibile hacker Lisbeth (Noomi Rapace) a causa di una grave ferita riportata alla testa a seguito dello scontro col padre Zalachenko, anch’egli ricoverato presso la stessa struttura e che vorrebbe vedere la ragazza morta per preservare la sua incolumità.
Entrambe sono in pericolo di vita non solo per le condizioni fisiche alquanto critiche, bensì per esser entrati a pieno titolo nel mirino della malavita russa. La ragazza è infatti considerata una degli hacker più pericolosi perché in possesso di notizie segrete che, se rese note, potrebbero far vacillare i potenti organismi governativi portandoli alla disfatta.
Nel frattempo il combattivo giornalista investigativo Mikael Blomkvist (Michael Nyqvist) ha portato a termine l’indagine sul passato della ragazza facendone emergere oscuri particolari e scomode verità a cui vorrebbe dar voce mediante un articolo da pubblicare  sulla rivista Millenium.

Regia: Daniel Alfredson
Cast: Michael Nyqvist, , Michalis Koutsogiannakis, Noomi Rapace, Anders Ahlbom,. Alexandra Eisenstein, Tina Berg, Lena Endre, Sofia Ledarp, Annika Hallin, Magnus Krepper, Tekla Granlund, Jacob Ericksson, Niklas Hjulstrom, Per Oscarsson, Agnes Kittelsen,Henrik Sjoman
Sceneggiatura: Ulf Rydberg
Montaggio: Hàkan Karlsson
Produzione: Nordisk Film, Sveriges Television (SVT), Yellow Bird Films, ZDF Enterprises
Fotografia: Peter Mokrosinski
Musiche: Jacob Groth
Distribuzione: BIM Distribution
Origine: Svezia 2010
Durata: 138 minuti
Genere: Thriller

Orfeo Multisala, 28 maggio 2010, Viale Coni Zugna 50 – Milano

One thought on “La regina dei castelli di carta – Orfeo Multisala

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.