Moda e riciclo, un binomio che sembra fare sempre più tendenza nel mondo del fashion, soprattutto di questi tempi così economicamente duri. Spesso si sentono parole come recupero, DIY (che sta per Do it yourself), swap party (feste a base di scambio di vestiti, super divertenti!) e riciclo creativo. Perfetto esempio di Moda eco chic sono le creazioni di Federica Sibioni, che abbiamo incontrato in Zona Tortona in occasione del Fuori Salone 2010 all’interno del progetto di Angelo Grassi Ortofabbrica.

Vera regina di questa new philosophy, Federica Siboni, è una giovane stilista, di Forlì formatasi al London College of  Fashion.

Dopo la collaborazione in terra d’Albione con Karen Nicol, nota ricamatrice londinese, Federica si appassiona alle decorazioni tessili. Di ritorno in Italia collabora con prestigiose case di moda e fornisce consulenze in materia di ricamo. Da un paio d’anni ha infine deciso di mettersi in proprio per dare libero sfogo alla sua creatività, esprimendo tutto l’amore per il suo lavoro nel suo laboratorio artigianale.

Fe è il nome della sua collezione, nome che coniuga le prime lettere del suo nome e le etichette del marchio della zia Franca Emilia utilizzate durante le prime esposizioni pubbliche.
Accessori realizzati con lana riciclata, unici nel loro genere, per i quali sono impiegate varie tipologie di tessuti con particolari decorativi. Ogni pezzo risulta originale ed esclusivo, un vero e proprio oggetto d’arte. Ma Federica non si ferma solo alla lana, il processo di recupero riguarda capsule metalliche, cestelli di plastica per la ricotta, vecchi bottoni assemblati e impreziositi. Federica è un’artigiana che con passione restituisce nuova vita a oggetti dimenticati, spesso ignorati, morti.

La Sibioni – oltre a collaborare con varie aziende di moda e ad occuparsi della realizzazione dei costumi per il tetro Il Sicomoro, è anche promoter di un’iniziativa tutta speciale in grado di coinvolgere il cliente. Portando alla stilista una certa quantità di capi in lana si riceveranno in cambio buoni acquisto: una proposta davvero invitante per tutte le ethical fashion victims!

Similar Articles

One thought on “Moda e riciclo: accessori eco chic by Federica Siboni

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.