Il Don Giovanni è protagonista sul palco di Tetaro Libero in Zona Tortona, fino al 21 maggio 2017, nello spettacolo teatrale di Serena Nardi, la quale propone una riflessione alternativa e rivoluzionaria del grande amatore per ecellenza.

Don Giovanni ovvero il dissoluto assoluto, testo scritto nel 2005 da Josè Saramago, guarda alla figura del Don Giovanni da un nuovo punto di vista. Nei testi che ne raccontano le vicissitudini egli è sempre rappresentato come un uomo dissoluto e il giudizio finale che ne deriva è sempre di accusa. L’autore scava invece nella solitudine esistenziale che deriva dalla difficoltà di entrare in relazione con gli altri e vede, alla base di tutto ciò, una sostanziale mancanza di amore tra le persone e il non soddisfatto bisogno di relazioni vere e profonde che genera una radicata incapacità a comunicare  l’essenza di noi stessi.

Sul palco di Teatro Libero il Don Giovanni diventa una donna che, stanca del suo essere donna, sceglie di fingersi uomo per tormentare e punire gli uomini che non l’hanno amata. Egli vive da derelitto in una volontaria reclusione e incuria che lo hanno portato a uno stato di malessere fisico e psicologico irrecuperabile. Circondato di libri, di cd, di immagini d’arte e di sogni svaniti in niente, nella sua mente si reitera incessantemente la vicenda del grande amatore, mentre si lascia tormentare e allietare dalla musica di Mozart. Passo passo dietro un falso mito, decadente e dacaduto, si inizia a intravedere un uomo desideroso di amare e di essere amato.

Regia Serena Nardi
con Monica Faggiani, Sarah Collu, Andrea Tibaldi, Serena Nardi, Silvia de Lorenzi
Scene e costumi Officine Red Carpet
Luci Stefano Capra
Musiche di W.A.Mozart
Produzione Giorni Dispari Teatro

Fino a domenica 21 maggio ore 21.00, domenica ore 16.00
Biglietti: da 16 a 12 euro

Teatro Libero | Via Savona 10, Milano

ilovezonatortona
La Redazione di I Love Zona Tortona.

Similar Articles

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.