Tendenze make up! Vi sveliamo tutti gli ultimi trend beauty che domineranno i prossimi mesi dell’anno!

Trucco autunno inverno 2017 18

Parole d’ordine quando si parla di trucco autunno inverno 2017 18 saranno base leggeramake-up dedicato agli occhi: tantissime infatti le case di moda che hanno deciso di puntare su questi due elementi giocando con colori e forme, abbinando uno stile più naturale a trucchi occhi grafici, tendenti al pop. Attenzione però: non sono mancati neanche smokey eyes in chiave rock e numerose rivisitazioni del tipico cut crease anni 60′.

Make-up naturale per Luisa Beccaria, Missoni e Max Mara

Sulla passerella di Luisa Beccaria sfilano delle ninfe eteree e femminili. Boccoli romantici incorniciano un viso acqua sapone, messo in rilievo da un leggerissimo contouring realizzato con un blush rosato. Gli occhi, truccati con tonalità neutre opache o appena satinate, sono messi in risalto da sopracciglia naturali e da una leggera passata di mascara marrone. Completano il trucco labbra vermiglie, leggermente bagnate.

No-makeup-makeup anche per Angela Missoni che, con la straordinaria mano di Aaron de Mey per Mac Cosmetics, propone un look nude trasparente, caratterizzato da un gioco di riflessi e di punte luce. Anche l’hairstyle punta sul finish naturale, un po’vissuto, da perfetta cool girl, raffinata e rilassata allo stesso tempo.

Infine, stile urban e pragmatico per Max Mara che, per le passerelle milanesi, propone un trucco soft, ma luminoso. L’incarnato, già perfetto, è messo ancora più in risalto da una base leggera, ma impeccabile. L’effetto luminoso è dato da un tocco soft di highlighter sugli zigomi, nell’angolo interno dell’occhio, sotto l’arcata sopraccigliare e sull’arco di cupido. Le labbra, curatissime e perfette, vedono la presenza di un leggero lip balm nude o colorato.

L’irriverenza artistica di Antonio Marras e Uma Wang

Menzione speciale al make-up di Antonio Marras creato da Tom Peuchex per Mac Cosmetics.  Marras ha pensato di realizzare make-up individuali e d’effetto per ciascuna modella, passando da smokey eyes grafici realizzati con maxi rettangoli monocolore o bicolore proprio sotto le sopracciglia a trucchi più soft e quasi nude. Per i capelli chignon XXL effetto nido e parrucche afro super cotonate.

Non da ultimo il look artistico proposto da Uma Wang che per la MFW ha pensato di dividere otticamente il viso delle modelle in due parti. Ad accompagnare il tutto una base viso luminosa e leggera e smokey eyes dai toni scuri realizzato a regola d’arte.

Trucchi occhi sui toni pastello per Vivetta e Byblos

Labbra e pelle minimal per Vivetta che pensa ad un look naturale abbinato ad un trucco occhi decisamente rock e coloratissimo, in stile anni Ottanta. I colori utilizzati dalla stilista italiana sono forti (troneggiano il blu, il rosso e il fucsia), le texture sono intense e super pigmentate e i disegni vistosi: l’eyeliner a coda di rondine si alterna a sfumature eccentriche di smokey eyes e ad ombreggiature tribali.

Anche Byblos per la prossima primavera pensa a colori brillanti usati per gli occhi: si va dal giallo, al fucsia e all’arancio. I finish sono di ogni genere, con una prevalenza per l’effetto bagnato e metallizzato. Bella anche l’idea di usare un eyeliner tono su tono con l’ombretto.

A tutto cat-eye con Fendi e Moschino

Sulla passerella della griffe romana per eccellenza, come sempre saldamente diretta da Karl Lagerfeld, abbiamo assistito ad un gioco di sovrapposizioni estetiche ed artistiche. Fendi si è ispirato ad un futuro immaginario , contaminandolo con elementi quasi propri dei manga. Protagonista di questo look è un cat eye a virgola blu petrolio, firmato dal guru di bellezza Sam McKnigh, accompagnato da una frangia colorata ed irregolare.

Cat eye anche per Moschino, che per la MFW, ha proposto un look “paper dolls” in stile anni Novanta: maxi sopracciglia, virgola di eyeliner, ciglia finte, contouring marcato,  terra abbronzante e labbra mattone. E, per non lasciare nulla al caso, l’hair stylist Paul Henlon ha scelto parrucche a caschetto con mini frangia e maxi volume sulle punte, girate all’insù.

Le cinque glorie scintillanti di Donatella Versace

Più che scintillanti, divine e statuarie, le cinque top model più affermate degli anni 90′, che durante la Milano Fashion Week, hanno calcato la passerella per omaggiare Gianni Versace, scomparso prematuramente venti anni fa. Carla Bruni, Naomi Campbell, Claudia Schiffer, Cindy Crawford ed Helena Christensen si sono presentate insieme alla stilista Donatella Versace con un golden smokey eyes luminosissimo. Il gioco di highlitghting sugli zigomi, in un mix di nuace oro, rosa e giallo ha trasformato le super models in dee dorate. Tocco finale: un velo di gloss trasparente.

È il momento di lasciarvi la parola! Quali tendenze vi sono piaciute di più e quali di meno? Le avete già provate? Fateci sapere nei commenti! 

Brenda Herrera
23 anni. Milanese di origini venezuelane e colombiane. Laureata in Scienze della Comunicazione, attualmente studentessa di Giornalismo e Cultura Editoriale. Amo Milano in tutte le sue sfumature. Scrivere e viaggiare sono le mie piú grandi passioni.

Similar Articles

Leave a Reply