Quarta giornata al Teatro Libero di Zona Tortona per la rassegna di teatro omosessuale Liberi Amori Possibili, che vede in cartellone questa sera One New Man Show, testo, musiche originali e regia di Davide Tolu, con Matteo Manetti, primo spettacolo italiano a trattare il tema del transessualismo al maschile.
Pietro, ecco il nome che l’uomo di questa storia si è scelto, credendo solo alle bugie più grosse che sapeva inventarsi. Nella piccola comunità dove è nato, gli adulti lo rimproverano, i compagni lo prendono in giro e lui non può scappare: è in trappola, prigioniero di un corpo che non gli appartiene.

Deve lottare con le unghie e coi denti per imporsi in un luogo dove nessun cambiamento radicale è possibile e tutti sono prigionieri di un destino deciso alla nascita.
Di fronte a un tribunale immaginario, Pietro rievoca i protagonisti del suo passato per spiegare la propria vita, a se stesso innanzitutto. Alla fine, troverà un solo modo per fuggire dalla sua prigione…
La storia è ambientata durante gli anni ’70, quando non esisteva ancora la legge 164/82 che ha regolamentato la materia della rettificazione di attribuzione di sesso.
One New Man Show, interamente prodotto da persone transgender, è il primo e finora unico spettacolo italiano a trattare il tema del transessualismo al maschile e mira a portare lo spettatore nei panni del protagonista per aprire la strada alla comprensione e al rispetto.
Lo spettacolo vuole ricreare la sensazione intima della persona transgender in relazione al mondo esterno; il profondo, disumanizzante contrasto tra l’autopercezione e quella che gli altri hanno di una persona il cui corpo sessuato esprime un messaggio opposto a quello identitario.

Teatro Libero, 6 maggio 2010, 21.00, Via Savona 10 – Milano

[mappress]

Roberta Ferrazzi
Benvenuto in I Love Zona Tortona & More! Ho fondato questo Lifestyle Blog nel 2009, dopo essermi trasferita nel quartiere di Zona Tortona a Milano, che è subito diventato casa. Quando non sono nella mia Egg chair a scrivere del mio quartiere preferito e delle cose che amo di più, lavoro come consulente di comunicazione online e off line (Shake your S communication) e racconto dei miei viaggi nel mio travel blog dedicato alle donne viaggiatrici LeCosmopolite.it. Amo il design, l’arte, la moda, la musica e il ballo (il tango in particolare), il buon cibo e le grandi tazze di caffè. Viaggio spesso in solitaria alla scoperta di nuove culture o alla ricerca di un po’ di relax. Per qualsiasi domanda in merito ai miei articoli o per collaborare con me, contattami! :)
http://www.shakeyour-s.com

Similar Articles

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.